Share This Post

Editoria / Social media

Social media in Italia: crollano Twitter e Linkedin, boom di Snapchat

Social media in Italia: crollano Twitter e Linkedin, boom di Snapchat
Spread the love

Facebook rimane di gran lunga la prima realtà, seguita da Google+, Instagram (di proprietà di Facebook), Twitter e Linkedin. Ma in questo quadro, nell’ultimo anno, Google ha perso posizioni (meno 22 per cento), insieme a Twitter (meno 28 per cento) e Linkedin (meno 16 per cento). Sono cresciuti invece Instagram (14 per cento), Tumblr (20 per cento) e Pinterest (15 per cento). Ma l’incremento maggiore è stato quella di Snapchat, con il 151 per cento in più.

A tracciare il quadro sono i dati di Audiweb e Nielsen, che – in assenza di dati verificabili da parte dei singoli social (solo su Facebook è possibile in qualche numero utilizzando i dati degli annunci a pagamento) – hanno deciso di monitorare con il criterio della Total digitale audience i numeri dei social.

Facebook, in particolare, ha totalizzato in Italia una media di 23,5 milioni di utenti attivi al mese, con una media di circa 12 ore e 20 minuti al mese, seguito da Snapchat a cui si dedicano 2,5 ore.

1459760308_Total-audience-2015-600x335-600x335

Share This Post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Lost Password

Register