Giorno: 22 luglio 2016

Video, è boom sui cellulari. Vola anche la pubblicità

Nel 2016 i video visti tramite mobile – la principale piattaforma di fruizione dei filmati – aumenteranno del 39 per cento rispetto all’anno precedente, con una media che passerà da 16 a 19,7 minuti al giorno. A dirlo – secondo quanto riporta PrimaOnLine – è l’Online Video Forecast 2016, il report pubblicato da Zenith con dati storici e previsioni sul consumo di online video e realizzato analizzando 57 mercati chiave. Secondo i calcoli di Zenith, il consumo di mobile video crescerà del 33% nel 2017 e del 27% nel 2018, fino a raggiungere i 33,4 minuti al giorno. I dispositivi mobile peseranno per un 64% sulla visione complessiva di video online nel 2018, mentre il consumo di video su dispositivi fissi crescerà del 13% nel 2017 e del 3% nel 2018, raggiungendo i 18,7 minuti ...

Peccato che non sei magra, è polemica per il commento di Io Donna

E’ polemica per l’articolo di Io Donna, settimanale del Corriere della Sera, che ha pubblicato un pezzo ddal titolo Estate, orrori di stile in città (ma le star vestono peggio), in cui compare la fotografia della 19enne attrice e modella statunitense Chloe Moretz, che passeggia in pantaloncini in compagnia del fidanzato Beckham junior. La didascalia conclude dicendo: “Peccato che non sia così magra da poterli indossare con disinvoltura”. A sollevare la polemica per il commento decisamente poco politically correct è stata Selvaggia Lucarelli. E subito è scoppiata la polemica in rete. Su Twitter in poco tempo l’hashtag #iodonnaconglishorts è diventato trend topic ed è iniziata la guerra delle cosiddette donne normali (e con un fisico ben diverso da quello della Moretz...

(NOTIZIE TROPPO VERE) «Erdogan premio Nobel per la Pace»

DATA: 21.07.2016 FONTE: Ticinoonline PER ACCEDERE AI SERVIZI GRATUITI DELLA COMUNITA’ (BIBLIOTECA DI EBOOK SUL GIORNALISMO, CONVENZIONI, FORUM E ALTRO) REGISTRATEVI CLICCANDO QUI!  

Rcs, Della Valle solleva dubbi su corretto svolgimento offerte

FONTE REUTERS 20.07.2016 – Diego Della Valle solleva dubbi sul corretto svolgimento delle offerte pubbliche su Rcs e chiede rassicurazioni in merito alle autorità competenti; solo in seguito, dice, deciderà cosa fare del suo pacchetto azionario pari al 7,3%. La polemica del presidente di Tod’s, che ha partecipato con Mediobanca, Pirelli, UnipolSai alla contro-Opa di Andrea Bonomi sconfitta dall’Opas di Cairo Communication, è un’iniziativa personale, secondo quanto riferiscono alcune fonti. La cordata IMH nel suo insieme ha espresso subito parole concilianti, venerdì sera, quando sono emersi i risultati provvisori, ma inequivocabili, delle due offerte: “Facciamo le nostre congratulazioni a Cairo e auguriamo un prospero futuro a Rcs”. Sulla stessa linea le...

Riforma editoria, la Fnsi: «Da martedì in Aula, auspichiamo l’ok del Senato prima della pausa estiva»

Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, segretario generale e presidente della Fnsi, accolgono «con soddisfazione la decisione del Senato di calendarizzare in aula, a partire da martedì prossimo, il ddl di riforma dell’editoria». Decisione che va nella direzione auspicata dalla Fnsi e dalle Associazioni regionali di stampa, che hanno promosso iniziative di mobilitazione a tutti i livelli per favorire l’approvazione in tempi brevi del ddl. «Adesso – dicono i vertici della Federazione nazionale della stampa italiana – ci si augura che, nel rispetto dell’autonomia dell’assemblea del Senato, l’iter della riforma venga concluso, almeno a Palazzo Madama, prima della pausa estiva». PER ACCEDERE AI SERVIZI GRATUITI DELLA COMUNITA’ (BIBLIOTECA DI EBOOK SUL GIORNALISMO, ...

CONDIVIDI ANCHE TU UNA BUFALA

ECCO LA NOSTRA NUOVA CAMPAGNA SOCIAL. ECCO L’UNICA BUFALA CHE UN GIORNALISTA PUO’ CONDIVIDERE. PER ACCEDERE AI SERVIZI GRATUITI DELLA COMUNITA’ (BIBLIOTECA DI EBOOK SUL GIORNALISMO, CONVENZIONI, FORUM E ALTRO) REGISTRATEVI CLICCANDO QUI!

Lost Password

Register