Mese: settembre 2016

Giornalista di Piazza Pulita aggredita a Roma, la Fnsi: «Basta minacce ai cronisti, intervengano le istituzioni»

«L’aggressione alla troupe di Piazza Pulita che si è consumata nel quartiere della Magliana, a Roma, è un’aggressione al diritto dei cittadini ad essere informati e a tutte le giornaliste e i giornalisti che ogni giorno con passione e impegno lavorano per garantire un’informazione libera e completa». Il segretario generale e il presidente della Fnsi, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, commentano così quanto accaduto alla giornalista Sara Giudice e al suo operatore, assaliti in pieno giorno mentre stavano documentando il traffico illegale di rifiuti nella Capitale. «Si tratta – proseguono i vertici del sindacato dei giornalisti – dell’ennesimo episodio di quella che è ormai diventata una vera emergenza democratica. Sono sempre più ampie le zone del Paese dove ai giornalisti viene impedi...

Volata finale per la IX edizione del Premio giornalistico Riccardo Tomassetti

Ancora 30 giorni per inoltrare le candidature alla IX edizione del Premio giornalistico e al Premio speciale “Nuove prospettive in Virologia”, rispettivamente del valore di 2.000 euro e di 1.000 euro. I giovani giornalisti under 35 hanno tempo fino al 30 ottobre per inviare i loro elaborati: informazioni e bando online su www.premiotomassetti.it Roma, 29 settembre 2016 – Scade fra un mese, il 30 ottobre, il termine per partecipare alla IX edizione del Premio giornalistico “Riccardo Tomassetti”, riservato ai giovani giornalisti che con il loro lavoro contribuiscono, grazie alla divulgazione scientifica chiara e certificata, a promuovere nel nostro Paese la conoscenza delle novità nel campo della ricerca medica e farmaceutica e delle terapie innovative che concorreranno a migliorare la salut...

Editoria, la riforma in aula alla Camera senza modifiche. Martedì 4 ottobre il voto finale

La commissione Cultura della Camera ha dato il via libera, senza modifiche rispetto al testo approvato in Senato, al disegno di legge sull’editoria, che domani approda in Aula per la discussione generale. Il via libera definitivo è atteso martedì prossimo. «Abbiamo chiuso il lavoro in Commissione – spiega il relatore Roberto Rampi (Pd) –. C’è stato un numero di emendamenti molto contenuto da parte di Movimento 5 Stelle, Lega e Sel. Noi riteniamo che non ci siano più margini di ulteriori modifiche, anche perché, come riconosciuto da tutti, il Senato ha rispettato il lavoro svolto dalla Camera in prima lettura. Mi auguro che per il voto finale ci sia la convergenza più ampia possibile». (Ansa – Roma, 28 settembre 2016) PER ACCEDERE AI SERVIZI GRATUITI DELLA COMUNITA’ (BIBLIOTECA ...

Aggressione grillina ai giornalisti, l’Ordine passa alle vie legali

Con un intervento pubblicato sul sito www.odg.it, l’Ordine NAZIONALE dei giornalisti ha annnunciato l’intenzione di denunciare tutti coloro che hanno aggredito i giornalisti durante l’evento organizzato dal Movimento 5 stelle a Palermo. Il titolo dell’articolo è, significativamente: “Basta aggressioni, adesso li denunciamo”. PER ACCEDERE AI SERVIZI GRATUITI DELLA COMUNITA’ (BIBLIOTECA DI EBOOK SUL GIORNALISMO, CONVENZIONI, FORUM E ALTRO) REGISTRATEVI CLICCANDO QUI! ECCO IL TESTO INTEGRALE DEL L’Ordine nazionale dei giornalisti ha dato mandato all’avvocato  Nino Caleca perché si metta a disposizione dei colleghi che intendono perseguire i responsabili delle aggressioni fisiche e verbali avvenute ieri a Palermo durante la manifestazione del Movimento 5 ste...

Giornalisti aggrediti a Palermo, Fnsi e Usigrai: «I vertici del Movimento 5 stelle isolino i violenti»

Insulti, intimidazioni e in qualche caso anche aggressione fisica. Ancora una volta operatori e giornalisti sono finiti nel mirino di presunti attivisti del Movimento5Stelle. Questa volta è successo a Palermo, al raduno degli attivisti pentastellati, dove, all’arrivo della sindaca Raggi, gli operatori dei media si sono trovati a doversi difendere dagli attacchi di alcuni facinorosi. «Si tratta di atteggiamenti intolleranti ed intollerabili che vanno respinti da qualsiasi parte provengano, e per i quali non può esistere giustificazione alcuna», è la risposta di Fnsi e Usigrai a quanto accaduto. «Oggi come ieri – proseguono – il diritto alla critica non può essere confuso con il non diritto all’aggressione verbale e non solo. Le forze dell’ordine devono garantire ai cronisti di f...

Papa Francesco ai giornalisti: vostro lavoro fondamento di una società libera e pluralista

«Ci sono poche professioni che hanno tanta influenza sulla società come quella del giornalismo», ha detto papa Francesco ricevendo in udienza nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico il Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti e un’ampia rappresentanza del mondo giornalistico italiano. Il giornalista, ha spiegato il Pontefice, «riveste un ruolo di grande importanza e al tempo stesso di grande responsabilità. In qualche modo voi scrivete la “prima bozza della storia”, costruendo l’agenda delle notizie e introducendo le persone all’interpretazione degli eventi, e questo è tanto importante». E anche se cambiano i tempi e con essi il modo di fare giornalismo, «i giornalisti, quando hanno professionalità, rimangono una colonna portante, un elemento fondamental...

Turchia, un pool di avvocati e docenti italiani al fianco dei giornalisti perseguitati

Nasce un pool di avvocati e docenti universitari italiani per offrire consulenza legale a giornalisti, magistrati, avvocati e a tutti coloro che sono vittime di persecuzioni in Turchia e in altre aree di crisi. A promuovere l’iniziativa sono stati Marina Castellaneta (professore associato di diritto internazionale e giornalista pubblicista), Andrea Saccucci (Seconda Università di Napoli), Francesca De Vittor (Università Cattolica), Benedetta Piola Caselli (avvocato, Roma), Antonio Marchesi (Università di Teramo, presidente di Amnesty International Italia), Cesare Pitea (Università di Parma) e Pasquale de Sena (Università Cattolica). Il gruppo offre consulenze a titolo gratuito, a giornalisti e non solo, ai fini di un ricorso individuale alla Corte europea dei diritti dell’uomo.  FONTE: FNS...

Caso Semprini, Rai condannata per condotta antisindacale

Il giudice del lavoro di Roma ha accertato il comportamento antisindacale della Rai nelle procedure per l’assunzione del giornalista Gianluca Semprini, conduttore di Politics. La decisione è stata presa, a seguito della denuncia presentata da Fnsi, Usigrai e Associazione Stampa Romana, per il mancato rispetto degli articoli 6 (poteri del direttore) e 34 (poteri del Cdr) del contratto collettivo nazionale di lavoro. «Dopo la delibera dell’Anac – è il commento del sindacato dei giornalisti – è un’altra prova che le denunce dell’Usigrai, insieme alla Fnsi, per una reiterata violazione delle regole fossero fondate. È ormai chiaro che chi parlava di innovazione e cambiamento in realtà sta agendo solo con la presunzione di poter violare le regole». Riscontrando la violazi...

Inpgi e precari, i deputati grillini (di Brescia) presentano un’interrogazione

Con una nota i deputati di Brescia del Movimento 5 Stelle sottolineano di aver presentato un’interrogazione al governo sul caso dell’Inpgi e della situazione dei precari in tutto il Paese. Riportiamo di seguito il testo integrale del comunicato stampa: PER ACCEDERE AI SERVIZI GRATUITI DELLA COMUNITA’ (BIBLIOTECA DI EBOOK SUL GIORNALISMO, CONVENZIONI, FORUM E ALTRO) REGISTRATEVI CLICCANDO QUI! Il M5S ha a cuore l’informazione libera e indipendente, non condizionata da gruppi di interesse politici, economici, finanziari. Allo stesso modo ritiene che la qualità dell’informazione dipenda fortemente dalle condizioni materiali ed economiche dei giornalisti, spesso costretti a lavorare per pochi euro “a pezzo” o persino gratis. Nei giorni scorsi i portavoce bresciani hann...

Il gruppo Espresso vende altri quotidiani locali. Scioperi in arrivo

I Comitati di redazione dei quotidiani del gruppo Finegil tornano a farsi sentire dopo lo stato di agitazione proclamato mercoledì 14 settembre a seguito dell’annuncio della cessione del Centro di Pescara e della Città di Salerno e dei «ragionamenti» in corso sulle sorti di Nuova Sardegna, Trentino e Alto Adige: sentite le assemblee, il coordinamento dei Cdr ha deciso di avviare una serie di iniziative a sostegno della vertenza. «Per questo – spiega, in una nota, il Coordinamento dei Cdr – a partire da lunedì 19 settembre 2016 sarà attuato il blocco degli inserti e lo stop alle dirette Facebook e alle dirette multimediali di calcio Goalshouter. Con articolazioni diverse per ciascuna redazione, è previsto il blocco della foliazione e il rigoroso rispetto degli orari di lavoro, in particolar...

#NoBavaglioTurco, la Fnsi con i giornalisti arrestati: «Basta reprimere la libertà»

«Esprimo la mia più forte critica per l’arresto dello scrittore Ahmet Altan, una delle più importanti firme del giornalismo turco, e di suo fratello Mehmet Altan, a sua volta accademico ed economista di fama». Sono le parole del premio Nobel per la letteratura Orhan Pamuk lette oggi dalla segretaria generale aggiunta vicaria della Fnsi, Anna Del Freo, nel corso della riunione organizzata dal sindacato dei giornalisti italiani per ribadire il netto “No” al bavaglio turco. «Siamo qui per richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica italiana su quanto sta accadendo in Turchia all’indomani del golpe dello scorso luglio», ha evidenziato il segretario generale della Fnsi, Raffaele Lorusso, aprendo la riunione svolta nei pressi dell’ambasciata turca a Roma, alla quale ai giornalisti itali...

Inpgi, ecco le ipotesi per rimettere i conti in equilibrio

L’Inpgi ha trasmesso alla Fnsi e alla Fieg, per i pareri previsti dalla legge, il pacchetto di misure necessarie per mettere in sicurezza i conti dell’istituto e assicurare la sostenibilità della gestione previdenziale. Gli interventi si rendono necessari per il riequilibrio del disavanzo previdenziale evidenziato negli ultimi bilanci, peraltro sollecitati dalla Corte dei Conti e dai ministeri dell’Economia e del Lavoro. Le misure dovranno essere approvate dal Cda dell’istituto ed entreranno in vigore il primo gennaio 2017, comunque dopo il via libera dei Ministeri competenti. Di seguito il documento inviato dall’Inpgi alla Federazione nazionale della stampa italiana. PER ACCEDERE AI SERVIZI GRATUITI DELLA COMUNITA’ (BIBLIOTECA DI EBOOK SUL GIORNALISMO, CONVENZIONI, FORUM E ALTRO) RE...

Lost Password

Register