Share This Post

Editoria / Lutti / Ordine dei giornalisti / Professione giornalistica / Vetrina

Lutto nel mondo del giornalismo: è morto Franco Alfano

Lutto nel mondo del giornalismo: è morto Franco Alfano
Spread the love
Franco Alfano si è spento ieri sera a Roma, all’età di 76 anni. Giornalista e conduttore televisivo e radiofonico, dal 1979 ha lavorato in Rai. La sua esperienza professionale è legata indissolubilmente all’uccisione di Aldo Moro. Il 9 maggio del 1978 Franco Alfano che all’epoca lavorava per l’emittente televisiva privata romana Gbr fu l’autore dello scoop con le immagini, in esclusiva mondiale, del ritrovamento in via Caetani a Roma del corpo dello statista democristiano ucciso dalle Brigate Rosse. Le immagini, le uniche esistenti, furono poi cedute alla Rai e alle maggiori reti televisive del mondo. Per questo motivo, nel 1979, gli è stato assegnato il riconoscimento del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti “Cronista dell’anno”.
Nella sua lunga carriera alla Rai, Alfano ha raggiunto la qualifica di direttore del Tg Regionale. E’ stato conduttore televisivo e radiofonico, inviato speciale per avvenimenti d’attualità nazionali e internazionali di particolare rilevanza, autore di numerose inchieste e speciali televisivi, per i quali nel 1983 gli è stato assegnato il premio “Microfono d’Argento”, quale autore del miglior servizio speciale trasmesso dalla Terza Rete televisiva. E’ stato capo della redazione cronaca e poi vicedirettore del Tg2 e della Direzione acquisto diritti sportivi.
Per conto della Rai ha ricoperto anche le cariche di direttore generale della Radiotelevisione della Repubblica di San Marino e di direttore e amministratore delegato della Sport Set, società partecipata da Rai e Rcs, per la produzione di programmi televisivi e multimediali. E’ stato inoltre assistente del direttore generale della Rai fra il 1997 e il 2000 per le nuove tecnologie applicate all’informazione. E’ stato inoltre consigliere dell’Ordine dei giornalisti per tre legislature e membro della Commissione sui problemi radio-televisivi. Ha insegnato Deontologia professionale nei master di giornalismo dell’Università di Roma Tor Vergata e della Lumsa. Al figlio Fabrizio, alla moglie e alla famiglia tutta vanno le condoglianze del Consiglio nazionale dell’ordine dei Giornalisti.
FONTE: ODG.IT
PER ACCEDERE AI SERVIZI GRATUITI DELLA COMUNITA’ (BIBLIOTECA DI EBOOK SUL GIORNALISMO, CONVENZIONI, FORUM E ALTRO) REGISTRATEVI CLICCANDO QUI!
fmhqo5

Share This Post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Lost Password

Register