Giorno: 6 aprile 2017

La Corte di Strasburgo: le parole di un articolo vanno valutate nel contesto

Non c’è diffamazione se la frase, pure offensiva, viene valutata tenendo conto dell’intero articolo. I giudici di Strasburgo hanno ribadito il concetto sanzionando la Serbia e disponendo un risarcimento per la giornalista condannata dai tribunali nazionali. Il commento di Marina Castellaneta. La frase sarà stata pure offensiva, ma la valutazione circa la diffamazione va effettuata tenendo conto dell’intero articolo e del contesto. Senza dimenticare che ogni provvedimento di natura penale posto a carico di un giornalista ha un sicuro effetto deterrente sulla libertà di stampa. La professoressa Marina Castellaneta riassume così, sul suo blog, il senso dell’ultima sentenza (Milisavljević contro Serbia, depositata il 4 aprile) della Corte europea dei diritti dell’uomo a tutela del lavoro dei g...

Lost Password

Register