Etica

Premio Ciampi / Schiena dritta: consegnati i riconoscimenti

Consegnati ai vincitori i riconoscimenti del Premio giornalistico “Schiena dritta” intitolato al Presidente Emerito della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. Alla cerimonia, che si è svolta a Roma in occasione del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, erano presenti, tra gli altri, il direttore di Rainews, Antonio Di Bella e il segretario di Ossigeno Informazione, Giuseppe Mennella. I premi, consegnati dal presidente Nicola Marini, dal vicepresidente Santino Franchina, dal segretario Paolo Pirovano e dal tesoriere Aurelio Biassoni, sono andati a Floriana Bulfon – Noi, i ragazzi dello zoo di Roma – L’Espresso (carta stampata), Daiana Paoli – Vita sotto scorta – Rainews (Tv) e Maria Cristina Fraddosio – All’ombra del caporalato – Repubblica.it (web). Nella stessa occasione, il ...

Giornalismo e social, ecco in anteprima la prima ricerca Audit italian press

“Audit Italian Press”: si è conclusa almeno per il 2017 l’indagine qualitativa dell’Istituto Ixè con il supporto di Encanto Public Relations e della comunity GiornalistiSocial, la prima fotografia di come i giornalisti italiani utilizzano i social network nel loro lavoro. I giornalisti intervistati – un campione di 300 professionisti – utilizzano mediamente 3.4 social network diversi. Il social più utilizzato, da oltre 9 giornalisti su 10 è Facebook, seguito da Twitter, oltre 8 giornalisti su 10; YouTube è frequentato da meno di 6 giornalisti su 10, Linkedin e Instagram sono utilizzati da meno della metà dei professionisti. Il 91% dei giornalisti italiani dichiara di utilizzare Facebook per raccogliere informazioni: per il monitoraggio dell’opinione pubblica, la ricerca di stor...

Da giovedì on line i risultati dell’indagine GiornalistiSocial/Encanto/Ixè

Da giovedì 8 giugno sarà disponibile on line su GiornalistiSocial.it l’indagine promossa dalla nostra comunità in collaborazione con Encanto e l’Istituto Ixè. La ricerca si basa su un campione di diverse centinaia di giornalisti (dopo un primo esame qualitativo su un campione ridotto) e punta a fotografare il rapporto tra gli operatori dei media e i social. I risultati della prima edizione di Audit Italian Press saranno presentati alle 12 al punto Enel di via Broletto 44/a a Milano. Saranno presenti Andrea Tortelli (giornalista, editore e community manager di GiornalistiSocial.it), Roberto Gazzini (titolare di Encanto Public Relations) e Margherita Sartorio Mengotti (amministratore delegato di Ixè), oltre a diversi colleghi di importanti uffici stampa e primarie testate naziona...

Isola di Capo Rizzuto, aggredite tre troupe tv. La solidarietà della Fnsi

Tre troupe televisive sono state aggredite, una quasi investita, a Isola di Capo Rizzuto mentre documentavano il seguito dell’inchiesta “Johnny” della Dda di Catanzaro. Solo per aver cercato di riprendere la chiesa e la canonica dove operava uno dei fermati, don Scordio, e per aver provato a raccogliere qualche testimonianza sul posto, la troupe di Rai News 24 è stata minacciata di morte da due uomini usciti dalla stessa canonica. Uno dei due aveva un sacchetto in mano con dei panini che, a suo dire, stava portando ai poveri come gli ha “insegnato don Scordio”. L’altro invece si è avvicinato al cameraman minacciandolo pesantemente. I due poi sono saliti su una monovolume bianca che si è lanciata sull’altra troupe di Piazza Pulita di La7, poco dista...

Aversa, giornalisti picchiati. Lorusso: serve scorta mediatica

Il presidente della Federazione nazionale della stampa italiana, Giuseppe Giulietti, ha incontrato, presso la sede del Sindacato unitario giornalisti della Campania, Lidia, Christian e Renato De Angelis, i tre giornalisti minacciati e picchiati ad Aversa il 25 aprile scorso. «È inquietante quello che è accaduto ad Aversa e ciò che è accaduto anche in altri comuni del Casertano, dove è importante attivare ed estendere la scorta mediatica», ha affermato il presidente Giulietti. «La Fnsi, insieme con il Sindacato unitario della Campania e l’Ordine dei giornalisti regionale, attiverà immediatamente i ministeri degli Interni e di Giustizia per i provvedimenti conseguenti, presentando la documentazione sul caso. Auspichiamo – hanno dichiarato il presidente Giulietti e il segretario general...

Gabriele Del Grande in sciopero della fame, la Fnsi alle autorità italiane: intervenite

La Federazione nazionale della stampa italiana raccoglie l’invito alla mobilitazione, arrivato direttamente dal carcere turco, di Gabriele Del Grande, che da questa sera ha deciso di iniziare uno sciopero della fame. «Come abbiamo fatto sin dal primo momento, chiediamo con ancora più forza alle autorità italiane di porre con raddoppiata energia la richiesta di liberazione di Gabriele Del Grande, fermato solo e soltanto per aver tentato di svolgere il suo mestiere. Ma evidentemente il libero esercizio del diritto di cronaca in Turchia non è più consentito, né ai giornalisti turchi, circa 150 in galera, né a chiunque altro», affermano il segretario generale e il presidente della Fnsi, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti. «Domani – proseguono –, in occasione del Congresso straordinario di r...

Il cardinale Parolin ai giornalisti: siate occhi e orecchie di chi non può sentire

“Vi auguro di trasmettere sempre un’informazione autentica, senza manipolazioni di sorta, promuovendo ciò che unisce più di quel che divide”.  Sono le parole pronunciate dal Segretario di Stato della Santa Sede, cardinale Pietro Parolin durante la sua visita nella nuova sede del Consiglio nazionale dell’Ordine nazionale dei Giornalisti a Roma. Parolin ha sottolineato il “rischio di strumentalizzazione delle notizie da parte di un sistema di potere insidioso” e si è soffermato sul problema del sensazionalismo e della rapidità a ogni costo che qualche volta porta alla diffamazione e spesso declassa le buone notizie a non notizie”. Il cardinale ha invitato i giornalisti e i giovani della scuola di giornalismo Luiss, intervenuti alla cerimonia, a ̶...

Iacopino si dimette da presidente Odg: deluso da fallimento equo compenso

Con un lungo post pubblicato su Facebook, che richiama il discorso appena pronunciato in consiglio, Enzo Iacopino ha annunciato le proprie dimissioni da presidente nazionale dell’Ordine dei giornalisti. Una decisione presa in polemica con la situazione della categoria e in particolare con il fatto che “L’equo compenso, una battaglia dell’Ordine tesa a dare dignità e speranza alle migliaia di “ultimi” di tante età, è morto.  Assassinato da fuoco amico!”. ECCO IL TESTO INTEGRALE TUTTO FINISCE. PRESIDENZA ODG ADDIO. Questo è l’intervento che ho appena pronunciato davanti al Consiglio nazionale dell’Ordine: È tempo di bilanci, per tutti. Faccio il mio e traggo le conclusioni. Oggi onorerò l’impegno di ricevere il segretario di Stato V...

L’informazione tra algoritmi, ‘bufale’ e post-verità: solo il giornalismo di qualità può salvare i media

Se oggi la velocità è il messaggio, come si possono svolgere tutte le operazioni di verifica necessarie a garantire la “bontà” di una notizia? I tre ingredienti che possono contribuire ad una pur parziale ricetta sono: pluralismo delle fonti, credibilità dei giornalisti e trasparenza dei media. Questi i tre concetti che quasi tutti i relatori intervenuti oggi in Fnsi hanno citato nelle rispettive analisi. L’occasione è stato il convegno “C’è un passato nel nostro futuro? Informazione fra libertà, regole, post-verità e menzogne”, organizzato nella sede del sindacato in collaborazione con Osservatorio TuttiMedia, Upa, Fieg, Agi e con la rivista Media Duemila. Il confronto è partito con i saluti di Paolo Butturini, della segreteria della Fnsi, che ha racchiuso il...

Nuova stretta alla libertà di stampa in Turchia, la Fnsi: governo e Ue intervengano

«Quanto sta accadendo in Turchia, dove il direttore del quotidiano Hurriyet è stato costretto a dimettersi, il corrispondente del giornale tedesco Die Welt è in stato di arresto e i colleghi americani continuano a subire restrizioni alla libertà di movimento, conferma le peggiori preoccupazioni». Il segretario generale e il presidente della Fnsi, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, commentano così l’ultimo giro di vite a danni dei giornalisti al lavoro in quel Paese. «Ribadiamo – proseguono – la solidarietà dei giornalisti italiani, che in più occasioni hanno già promosso manifestazioni a sostegno della libertà di informazione in Turchia, e rilanciamo la richiesta di un incontro urgente con la presidenza del Consiglio dei ministri per poter consegnare gli appelli delle associazioni inte...

Condannati i boss che volevano uccidere Giovanni Tizian, la Fnsi: sentenza storica

Giovanni Tizian aveva ragione. Per le sue inchieste, con cui ha svelato le infiltrazioni della ‘ndrangheta in Emilia Romagna, il cronista dell’Espresso era finito nel mirino dei boss che volevano «sparagli in bocca». Ora il tribunale di Bologna ha confermato quanto Tizian aveva denunciato e inflitto in tutto 175 anni di carcere a 23 imputati. «Esprimiamo tutta la nostra soddisfazione per una sentenza storica – dicono Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, segretario generale e presidente della Fnsi –. Per la prima volta, un tribunale ha riconosciuto l’esistenza stabile di un’associazione a delinquere attiva nel territorio bolognese. Ci stringiamo in un abbraccio a Giovanni Tizian e lo esortiamo a continuare a lavorare per illuminare il malaffare ad ogni latitudine, ...

Google lancia Perspective, l’intelligenza artificiale al fianco dei giornali contro il linguaggio di odio online

Lotta alle false notizie, ma anche contrasto a linguaggio violento, insulti e “troll”, i disturbatori in rete. Google lancia una nuova battaglia, questa volta contro i commenti “tossici” in rete, e schiera la potenza dell’intelligenza artificiale al fianco dei giornali online. Il colosso di Mountain View ha annunciato di aver messo a punto una tecnologia, testata insieme al New York Times e a Wikipedia, che aiuterà i media ad individuare i commenti violenti alle notizie online. Si chiama Perspective, è disponibile gratuitamente da oggi per la lingua inglese e si rivolge, inizialmente, agli editori. Nata all’interno dell’incubatore di Google che si chiama Jigsaw, Perspective sfrutta il “machine learning”, una forma di intelligenza artifi...

  • 1
  • 2

Lost Password

Register