Lutti

Lutto nel mondo del giornalismo: è morto Giuliano Fontani

Lutto nel mondo del giornalismo. E’ scomparso all’età di 67 anni Giuliano Fontani, reporter sportivo e inviato del Tirreno. Il corpo è stato trovato senza vita nella mattina di lunedì 6 giugno dai vigili del fuoco nella sua abitazione di Pisa, mentre la moglie era assente. Da domenica sera Fontani non rispondeva al telefono. Tra i primi messaggi di cordoglio quelli del Pisa Calcio – a cui era molto legato – e di Matteo Anconetani, nipote di Romeo, ex presidente della società neroazzurra. PER ACCEDERE AI SERVIZI GRATUITI DELLA COMUNITA’ (BIBLIOTECA DI EBOOK SUL GIORNALISMO, CONVENZIONI, FORUM E ALTRO) REGISTRATEVI CLICCANDO QUI!    

Lutto nel mondo del giornalismo: è morta Francesca Pilla

E’ scomparsa sabato la giornalista Francesca Pilla, sconfitta da un male incurabile a soli 40 anni. Francesca è stata per molti anni corrispondente del Manifesto da Napoli, di cui aveva anche diretto –  a soli 28 anni – l’inserto settimanale ‘Metrovie’. Lascia una bimba piccola. I funerali si terranno oggi alle 12 nella chiesa dei Salesiani al Vomero, in via Scarlatti a Napoli. PER ACCEDERE AI SERVIZI GRATUITI DELLA COMUNITA’ (BIBLIOTECA DI EBOOK SUL GIORNALISMO, CONVENZIONI, FORUM E ALTRO) REGISTRATEVI CLICCANDO QUI!

Lutto nel mondo del giornalismo: è morta Rita Fantozzi

Lutto nel mondo del giornalismo romano. E’ morta la scorsa notte, a soli 47 anni, Rita Fantozzi. La collega aveva collaborato a lungo con la redazione di AdnKronos ed ha lavorato nell’ufficio stampa del presidente della Camera, Gianfranco Fini, e del Pdl. Rita Fantozzi era malata da anni e ha raccontato la sua lotta contro il tumore nel libro “Malata di vita”, che uscirà a breve. Una battaglia persa, ma un segno per molti che come lei (la foto è di pochi mesi fa) lottano contro il male per farcela. PER ACCEDERE AI SERVIZI GRATUITI DELLA COMUNITA’ (BIBLIOTECA DI EBOOK SUL GIORNALISMO, CONVENZIONI, FORUM E ALTRO) REGISTRATEVI CLICCANDO QUI!

Lutto nel mondo del giornalismo calabrese: è morto Tonio Licordari

Lutto nel mondo del giornalismo calabrese: all’età di 71 anni si è spento stamattina Tonio Lircordari. Nato a Bova Marina il 23 agosto 1944, Antonio Licordari era giornalista professionista iscritto all’Ordine della Calabria dal 14 dicembre 1983. A lungo vice redattore capo della Gazzetta del Sud, era uno dei giornalisti calabresi più conosciuti nella regione. In pensione dal 2012, non ha fatto in tempo a godersi la vecchiaia con la moglie Alba Verduci, il figlio Natalino e la mamma Maria Legato. Licordari è morto nella sua casa di Saline Joniche, in provincia di Reggio Calabria. PER ACCEDERE AI SERVIZI GRATUITI DELLA COMUNITA’ (BIBLIOTECA DI EBOOK SUL GIORNALISMO, CONVENZIONI, FORUM E ALTRO) REGISTRATEVI CLICCANDO QUI!

Lutto nel giornalismo veneto: è morto Michelangelo Bellinetti

E’ morto il 25 aprile, a 74 anni, Michelangelo Bellinetti, giornalista di spicco in Veneto. Bellinetti è spirato mentre si trovava al Polo Confortini dell’ospedale di Borgo Trento per un improvviso aggravamento delle sue condizioni. Dapprima cronista a Milano de La Notte, Bellinetti è passato a Venezia con Il Gazzettino dove è stato caposervizio alla redazione Cultura e Spettacoli, quindi a Padova vice caporedattore de L’Eco di Padova della Rizzoli-Corriere della Sera. Alla chiusura del quotidiano è stato chiamato a Milano come segretario di redazione de L’Occhio. Infine, è stato caporedattore centrale de L’Arena, incarico che ha lasciato a 65 anni. Ha fatto parte del coordinamento sindacale della Rizzoli-Corriere della Sera, del Cdr de L’Arena; presidente dell’Associazione Veronese della ...

Lutto nel mondo del giornalismo: si è spento Franco Mancusi

Ancora un lutto nel mondo del giornalismo. Si sono celebrati ieri pomeriggio, nella chiesa di Sant’Anna di Bacoli, i funerali di Franco Mancusi, firma di spicco del giornalismo campano. Nato il 18 aprile 1945 Franco Mancusi, era diventato giornalista professionista nel 1973. Per 35 anni aveva lavorato nella redazione de «Il Mattino» con la qualifica di vice capo redattore. Per molti anni aveva diretto inoltre la redazione del Mattino di Pozzuoli. Esperto di vulcanologia e di bradisismo, aveva lasciato il giornale il 31 marzo del 2006 mantenendo comunque una collaborazione.  Da tempo era gravemente malato. «A 71 anni, una vita nel quotidiano Il Mattino di Napoli dove ha ricoperto molti ruoli di responsabilità, si è spento Franco Mancusi, firma storica del giornalismo meridionale» così...

Lutto nel mondo del giornalismo, è scomparso Stefano Di Michele

Lutto nel mondo del gornalismo. È morto all’età di 56 anni Stefano Di Michele, giornalista de Il Foglio, e precedenza a lungo redattore dell’Unità. Stefano era malato da tempo. I funerali si terranno lunedì 18 aprile, dalle 115, alla parrocchia Gesù Maestro di via Nomentana 580 a Roma. Messaggio di cordoglio anche da parte di Massimo D’Alema: “Ho appreso con dolore della scomparsa di Stefano Di Michele, raffinato intellettuale e giornalista – si legge in un messaggio – tanti anni fa ho avuto il piacere di lavorare con lui e non ho mai cessato di ammirare la sua intelligenza, il suo humour, la sua onesta’ intellettuale. E’ una grave perdita per il giornalismo italiano”. PER ACCEDERE AI SERVIZI GRATUITI DELLA COMUNITA’ (BIBLIOTECA DI EBOOK SUL ...

Il Casaleggio percepito (dai giornali). E’ scomparso davvero un incrocio tra Cavour e Steve Jobs?

Pubblichiamo in forma integrale un bell’articolo de il Foglio sulla scomparsa di Casaleggio. Trovate l’articolo originale cliccando su questo link. Ecco il pezzo: Qui non si vuole fare eccessivo esercizio di cinismo, né passare per forza per originali, né mancare di rispetto a nessuno. Tuttavia, caspita, cari colleghi della stampa e dei telegionali, cari conduttori e cari editorialisti: il cordoglio, ci mancherebbe, le lacrime, naturalmente, la tristezza, anche la nostra, è ovvia, ma un po’ di contegno, no? Martedì mattina è morto Gianroberto Casaleggio, sessantun anni, perito informatico, ex manager allontanato dalla Telecom, ex impiegato della Olivetti, fondatore della CasaleggioAssociati s.r.l., società di web marketing che guida e determina la linea politica del Movimento c...

Frosinone, giornalismo in lutto: è morto Umberto Celani

E’ morto ieri mattina Umberto Celani: 69 anni, direttore del quotidiano “La Provincia” di Frosinone. Celani, stroncato da un male incurabile, aveva fondato e poidiretto per anni anche l’altra testata locale “Ciociaria oggi” (dal 1988 fino al 2000). I funerali si sono tenuti questa mattina a Frosinone, nella chiesa della Sacra Famiglia. A piangerlo familiari e amici, ma anche i molti giornalisti ciociari che si sono formati con lui.  

  • 1
  • 2

Lost Password

Register