Storia

Giornalismo e social, ecco in anteprima la prima ricerca Audit italian press

“Audit Italian Press”: si è conclusa almeno per il 2017 l’indagine qualitativa dell’Istituto Ixè con il supporto di Encanto Public Relations e della comunity GiornalistiSocial, la prima fotografia di come i giornalisti italiani utilizzano i social network nel loro lavoro. I giornalisti intervistati – un campione di 300 professionisti – utilizzano mediamente 3.4 social network diversi. Il social più utilizzato, da oltre 9 giornalisti su 10 è Facebook, seguito da Twitter, oltre 8 giornalisti su 10; YouTube è frequentato da meno di 6 giornalisti su 10, Linkedin e Instagram sono utilizzati da meno della metà dei professionisti. Il 91% dei giornalisti italiani dichiara di utilizzare Facebook per raccogliere informazioni: per il monitoraggio dell’opinione pubblica, la ricerca di stor...

Da giovedì on line i risultati dell’indagine GiornalistiSocial/Encanto/Ixè

Da giovedì 8 giugno sarà disponibile on line su GiornalistiSocial.it l’indagine promossa dalla nostra comunità in collaborazione con Encanto e l’Istituto Ixè. La ricerca si basa su un campione di diverse centinaia di giornalisti (dopo un primo esame qualitativo su un campione ridotto) e punta a fotografare il rapporto tra gli operatori dei media e i social. I risultati della prima edizione di Audit Italian Press saranno presentati alle 12 al punto Enel di via Broletto 44/a a Milano. Saranno presenti Andrea Tortelli (giornalista, editore e community manager di GiornalistiSocial.it), Roberto Gazzini (titolare di Encanto Public Relations) e Margherita Sartorio Mengotti (amministratore delegato di Ixè), oltre a diversi colleghi di importanti uffici stampa e primarie testate naziona...

Milano, la proposta: una targa per ricordare il Giorno in via Fava

Una targa per ricordare IL GIORNO in via Fava. A lanciare la proposta è l’ex presidente dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia Franco Abruzzo, che in una nota pubblicata su Facebook scrive: La Cronaca di Milano del Corriere della Sera, pagina 4, dedica oggi un ampio servizio al riutilizzo dell’area dove ancora sorge la vecchia sede del Giorno di via Fava. Vi saranno costruiti un grattacielo di 16 piani (“bosco verticale”) e un edificio di 11 piani. Riusciranno i “vecchi” del quotidiano di Mattei a far collocare da qualche parte una targa che ricordi la presenza del più bel quotidiano del secondo dopoguerra? Buona domenica, franco abruzzo PER ACCEDERE AI SERVIZI GRATUITI DELLA COMUNITA’ (BIBLIOTECA DI EBOOK SUL GIORNALISMO, CONVENZIONI, FORUM E...

Lost Password

Register